Patti (Me): verso la notte per la cultura 2019

Ha acceso i motori la macchina organizzativa per la “notte per la cultura” che si svolgerà il 5 agosto nel centro storico di Patti. L’obiettivo è quello di coinvolgere, divertire, far pensare e promuovere il territorio e i suoi prodotti.

L’evento, promosso e organizzato da Officina delle idee, associazione di promozione sociale e sportiva dilettantistica animerà la parte antica del centro tirrenico con cultura, arte, musica e sempre nuove suggestioni. È in fase di allestimento il programma che sarà caratterizzato dalle interessanti visite guidate all’interno dell’affascinante parte antica della città alla scoperta degli angoli meno conosciuti ma ammalianti e ricchi di storia.

La piacevole camminata tra i vicoli del centro storico sarà accompagnata da spettacoli musicali, esposizioni ed iniziative culturali legate alle varie zone della città vecchia. Non sarà una semplice visita guidata, ma una vera integrazione fra storia, arte e musica, grazie al coinvolgimento di numerose associazioni e singoli operatori culturali.

Si rinnoverà anche per il 2019 la proficua collaborazione con le diverse associazioni che operano sul territorio comunali quali l’associazione Artisti per caso, l’asd Input, l’associazione Universo, l’Endas provinciale di Messina e il centro studi Luca Pacioli. Anche l’edizione numero dieci si svolgerà in collaborazione con l’Indiegeno Fest, innovativo contenitore artistico e musicale.

Gli organizzatori sono dunque al lavoro per la riuscita di un evento nato con il preciso intento di promuovere il centro storico della città e che, negli anni, è cresciuto diventando un vero e proprio contenitore culturale. Una manifestazione che, edizione dopo edizione, si è arricchita riuscendo a coinvolgere miglia di persone che, andando alla scoperta delle meraviglie della parte antica di Patti, riescono anche a cogliere aspetti della vita quotidiana attraverso le tematiche proposte. Un ambizioso intento di coniugare tutte le forme della cultura per la promozione del territorio rinchiudendole in una serata in cui lo scopo principale è dare degli spunti su cui riflettere.

“Siamo giunti – ha detto il presidente di “Officina delle Idee” Salvo Sidoti – alla decima edizione. Ogni anno la manifestazione è cresciuta sia per numero di persone che hanno affollato il centro storico che per qualità di iniziative promosse grazie anche alla sempre crescente collaborazione delle varie associazioni del territorio in un’ottica di collaborazione fattiva per la promozione del patrimonio culturale della città di Patti. Siamo già al lavoro – ha proseguito Sidoti – per allestire un programma di rilievo anche per celebrare al meglio la decima edizione di Notte per la cultura. E, tra l’altro, si sta anche valutando l’ipotesi di aggiungere una appuntamento in cartellone che, dopo il centro storico, valorizzi anche altre zone del nostro territorio”.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi