Siracusa: faceva prostituire i figli piccoli, arrestata

Una mamma dovrebbe proteggere i suoi figli da ogni male. Qualche volta, però, capita che la mamma in questione sia essa stessa portatrice di male per i propri figli. È quanto è successo a Siracusa dove una donna, disoccupata, faceva prostituire i tre figli per denaro.

I carabinieri hanno arrestato la donna per induzione alla prostituzione minorile e maltrattamenti contro familiari e due uomini, tra cui un carabiniere, per violenza sessuale aggravata su minorenni. Secondo la ricostruzione della procura di Catania faceva prostituire i tre figli in cambio di denaro.

Uno degli arrestati era militare dell’Arma all’epoca in servizio nella stazione del comune di residenza della donna e delle vittime”.

Le violenze sessuali sarebbero successe nell’abitazione della stessa donna, tra il 2014 e il 2016. Le vittime all’epoca avevano 3,4 e 7 anni. Finalmente ad ottobre del 2016 i minorenni sono stati sottratti alla potestà genitoriale della madre. Sono finiti in carcere la madre dei minori, 43 anni; un carabiniere di 41 anni e un 46enne consuocero dell’indagata.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi