Capo d’Orlando (Me): gli studenti in visita all’acquedotto

Gli studenti delle seconde classi della scuola primaria dell’istituto comprensivo uno di Capo d’Orlando, centro tirrenico del messinese, hanno visitato i pozzi dell’acquedotto comunale di contrada Masseria.

Il vicesindaco Cristian Gierotto e il responsabile dell’ufficio acquedotto Nicola Sanfilippo, hanno spiegato ai bambini il funzionamento degli impianti di pompaggio e di sollevamento dell’acqua.

Le classi, accompagnate dalle insegnanti Mimma Libri, Emaunela Varata, Cinzia Starvaggi Catrini e Costanza Gumina, si sono recate in contrada Amola dove si trovano due serbatoi in cui viene accumulata l’acqua che giunge dagli impianti di pompaggio. L’uscita didattica rientra nell’ambito del curriculum formativo di istituto con il progetto satellite “Racconto il mio paese” che si propone di far conoscere agli alunni, in modo diretto e giocoso, il proprio territorio attraverso la ricerca, l’indagine e l’esplorazione del luogo in cui vivono.

Il vicesindaco Gierotto ha sottolineato la valenza di “far conoscere ai bambini l’ambiente in cui vivono per una piena consapevolezza della tutela delle risorse e della necessità di adottare comportamenti corretti e rispettosi per evitare sprechi e danni.

Per il dirigente dell’istituto comprensivo Rinaldo Anastasi, “l’iniziativa era volta a far conoscere agli alunni l’importanza che riveste l’uso/consumo dell’acqua nella vita quotidiana ed a farli riflettere sul lungo viaggio di una goccia d’acqua dai luoghi di raccolta fino alla distribuzione ai rubinetti”.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi