Cagliari: gommone contro gli scogli, 2 morti e 2 feriti

Un sommozzatore di 34 anni, Giovanni Putzu e un militare della guardia di finanza in servizio a Palermo, Nicola Sanna, 29 anni, sono morti nello schianto di un gommone contro gli scogli frangiflutti del porticciolo di Sant’Elia a Cagliari.

I due, insieme alle rispettive fidanzate, Claudia Malica, 27 anni e Maria Bonfardeci, 27 anni, si trovavano a bordo di un gommone che si è schiantato contro gli scogli frangiflutti del porticciolo di Cagliari.

Le due donne sono ricoverate in ospedale, ma le loro condizioni non sarebbero gravi. La dinamica dell’incidente, avvenuto qualche minuto prima della mezzanotte, non è ancora stata chiarita. Accertamenti sono in corso da parte della capitaneria di porto e carabinieri.

Il gommone con a bordo i quattro, di rientro da uno spettacolo musicale, ha impattato con gli scogli e i giovani sono finiti in acqua. L’urto sarebbe stato sentito chiaramente da alcune persone che si trovavano in zona. Sul posto le ambulanze del 118, i carabinieri, i vigili del fuoco, mezzi e uomini della guardia costiera.

Nicola Sanna era in servizio al gruppo pronto impiego della guardia di finanza di Palermo, in via Francesco Crispi. Era uno sportivo, agli amici della palestra dove si allenava sono tutti sconvolti. La fidanzata, Maria Bonfardeci, rimasta ferita insieme all’altra ragazza, lavora al bar Giuffrè in via dei Nebrodi a Palermo. La giovane fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi