Sambuca di Sicilia (Ag) sarà la sede regionale “Città del bio”

Sambuca di Sicilia, centro in provincia di Agrigento, sarà la sede regionale di “Città del bio”.

L’associazione nazionale di enti locali e regioni “Città del bio” si è riunita come ogni anno a Roma alla camera dei Deputati. Presenti anche i delegati degli enti associati, i parlamentari dell’intergruppo “Amici del bio” guidati dalla ordinatrice Silvia Fregolent.

Nel corso dell’assemblea Città del bio, è stato rilanciato il lavoro svolto fino ad oggi per la conclusione dell’iter legislativo della nuova legge sull’agricoltura biologica. Seguendo l’impostazione data da Città del bio, la legge prevede il coinvolgimento dei comuni nei processi di costituzione dei biodistretti.

Tra i partecipanti all’assemblea romana di Città del bio, anche l’assessore alle politiche agricole e attività produttive di Sambuca di Sicilia, Giuseppe Oddo. Oltre ad illustrare le iniziative intraprese nel proprio territorio, ha portato i saluti del biodistretti borghi sicani costituitosi recentemente.

Inoltre, è stata ufficializzata la notizia che Sambuca sarà sede regionale di città del bio. Diverse le iniziative in cantiere.

Città del Bio farà tappa in autunno a Tunisi. Qui incontrerà le rappresentanze delle amministrazioni locali e produttori di quel paese. Sarà la prima tappa del percorso dell’istituzione Bio Europa-Mediterranea.

Commenti
Caricamento...