Comiso (rg): Pepi, “commissario per rendiconto non ci coglie di sorpresa

L’assessore comunale al bilancio di Comiso, Manuela Pepi, ha rilasciato una dichiarazione in merito all’invio del commissario ad acta per l’approvazione del rendiconto 2017.

“La nomina da parte della Regione del Commissario ad acta per l´approvazione del rendiconto per l´esercizio 2017, non ci coglie di sorpresa. Occorreva approvare il rendiconto entro il 30 aprile scorso ma l´amministrazione Spataro non ha mai brillato per il rispetto delle scadenze. Anche lo scorso anno infatti, il rendiconto è stato approvato fuori tempo massimo. Anche gli inviti della Regione, ( circolare n.3 del 02.03.2018, circolare n.7 del 24.04.2018, e non ultima la circolare n.10 del 11.06.2018), non sono stati raccolti, ma lasciati cadere nel vuoto.

Abbiamo dovuto faticare non poco per superare le criticità che i Revisori dei conti hanno segnalato e stiamo continuando a farlo, consapevoli che il rendiconto 2017 è un documento che, sebbene non ci appartengo politicamente, comporterà gravi ripercussioni al bilancio corrente dell´Ente poiché si rende necessario ripianare un disavanzo di oltre 1,5 milioni di euro. Abbiamo dunque già comunicato al Commissario i tempi tecnici di approvazione del documento contabile.

Giovedì prossimo, il rendiconto 2017 sarà approvato dalla Giunta Comunale e, successivamente al parere dei Revisori dei conti, approderà con urgenza in Consiglio Comunale per l´approvazione. Dopo le linee di mandato che saranno approvate dal Consiglio Comunale, sarà la relazione di inizio mandato a fornire una fotografia veritiera sullo stato dei conti dell´Ente e, purtroppo come sospettavamo, le sorprese non mancano. I dati verranno presentati alla cittadinanza nei prossimi giorni e nel rispetto delle scadenze previste dalla legge”

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi