Caltanissetta: Aiello sulla riduzione dei fondi al consorzio universitario

Nella querelle tra il sindaco di Caltanissetta, Michele Campisi, ed il commissario della provincia, Raffaele Sirico, relativa alla decisione di ridurre il contributo economico per il consorzio universitario, interviene il consigliere comunale di Forza Italia, Oscar Aiello, che dichiara: “Il problema della riduzione dei fondi non dovrebbe coinvolgere solo il comune e la provincia, ma anche l’intera deputazione regionale e nazionale. Non ci si può accorgere solo adesso di questo problema”.

Un problema, questo, che lo stesso Aiello aveva denunciato mesi fa. “Proprio nei primi giorni di Settembre dello scorso anno, con Interrogazione protocollo numero 54383 denominata non a caso “Futuro del Consorzio Universitario”, avevo sollevato il problema, mettendo in allerta le Istituzioni che senza l’integrale finanziamento della Provincia il Consorzio Universitario avrebbe rischiato la chiusura, mettendo di conseguenza a rischio gli studenti, le famiglie ed i lavoratori, che vanno tutelati. Il tempo mi ha dato purtroppo ragione!

Un politico che ha a cuore le sorti del proprio territorio deve infatti essere lungimirante e prevedere le conseguenze del malgoverno! Mi dispiace che solo adesso alcuni si rendano conto che l’Università rischia la chiusura, mentre altri continuano a rimanere in silenzio, anche e soprattutto chi alla Regione avrebbe voce in capitolo! Ciò che è accaduto, e che avevo previsto, conferma ancora una volta che sia il Governo nazionale, che quello Regionale, sono specialisti in almeno tre settori: nei proclami demagogici (es:finta abolizione delle Province); nell’aumento delle tasse (es:Tasi, IUC; TARI, ecc..); nei tagli alla cultura, alla sicurezza dei cittadini, e alla sanità (es: smantellamento dell’Ospedale S.Elia)”.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi