Catania: stalle abusive e illegalità al Castello Ursino, controlli dei carabinieri

Nella zona Castello Ursino a Catania, i carabinieri della stazione di piazza Dante hanno eseguito un controllo del territorio volto al contrasto dell’illegalità diffusa. I militari hanno concentrato la loro attività di controllo nella zona di piazza Federico di Svevia. Identificate 36 persone e controllati 16 veicoli, oltre a multe per 12.147 euro.

Nel corso dell’attività i militari hanno scoperto che il luogo di ritrovo di dei giovani erano due stalle, site rispettivamente in via Barcellona e in via Nicotra.

All’interno delle stalle ispezionate, di proprietà di un catanese di 68 anni, i militari, insieme al personale della Sidra spa, hanno scoperto l’allaccio abusivo alla conduttura pubblica dell’acqua. Trovati anche quattro cavalli che sono stati sottoposti a controlli da parte del veterinario dell’Asp, risultando in apparenti buone condizioni di salute, rilevando l’irregolarità relativa al sistema di identificazione degli animali sprovvisti di microchip.

Gli animali sono stati sottoposti a fermo ufficiale anche per consentire accertamenti sanitari e documentali al personale dell’Asp. Il proprietario dovrà pagare una sanzione complessiva di quasi 21 mila euro.

Commenti
Caricamento...