Palermo: il Natale del finanziere al teatro Savio

Il teatro Savio a Palermo ha ospitato “Il Natale del finanziere” del comando provinciale della guardia di finanza. L’evento, allietato da un divertente spettacolo di cabaret dei noti cabarettisti palermitani Matranga e Minafò, ha visto come principali protagonisti i figli degli appartenenti alla finanza ed è stato realizzato per far vivere proprio a quest’ultimi insieme agli affetti più cari in un clima spensierato, i magici momenti del Natale, in versione giallo/verde.

La serata è stato un momento di condivisione per tutte le fiamme gialle della provincia e ha consentito di ravvivare e rafforzare i più nobili sentimenti di unità, solidarietà ed altruismo che, ogni giorno, animano i finanzieri durante l’espletamento del servizio.

Grazie alla generosità dei finanzieri è stato possibile lasciare un segno tangibile di sostegno a due onlus palermitane dedite all’assistenza e all’integrazione dei bambini meno fortunati. Inoltre, durante la serata sono stati raccolti prodotti tramite una colletta alimentare che saranno donati ad un ente caritatevole per la successiva consegna a famiglie bisognose.

A fine serata il comandante provinciale, generale di brigata Antonio Quintavalle Cecere, ha ringraziato il comandante interregionale della guardia di finanza, generale di corpo d’armata, Carmine Lopez e il comandante regionale Sicilia, Riccardo Rapanotti per aver sostenuto l’iniziativa e augurato ai finanzieri palermitani e alle loro famiglie di trascorrere serene festività.

Il “Natale del Finanziere” – organizzato nel pieno rispetto delle prescrizioni anti-COVID – si inserisce tra le numerose attività solidali che la Guardia di Finanza promuove per sostenere, concretamente, le associazioni di volontariato operanti nel territorio palermitano e per mostrare la propria vicinanza a chi sta subendo maggiormente le conseguenze dell’emergenza sanitaria in atto.

 

 

Commenti
Caricamento...