Messina: il volley riparte con una vittoria in casa del Giarre

Dopo più di un anno e mezzo di stop (causa Covid), il Messina Volley riparte con una vittoria per 3-0 in casa degli Amici del Volley Giarre nella prima giornata del Campionato di Serie C femminile FIPAV.

Le ragazze, guidate da mister Danilo Cacopardo, si presentano al Palajungo di Giarre con il reparto delle centrali totalmente rinnovato ed il debutto in assoluto, in questa categoria, della giovane Sara Arena.Fra l’altro, per motivi precauzionali viste le non perfette condizioni fisiche, il capitano Francesca Cannizzaro rimane in panchina.

Ottima la cabina di regia diretta dalla palleggiatrice Michela Laganà e la difesa controllata dal libero Giovanna Biancuzzo. Passando alla cronaca dal match, si parte in totale equilibrio con le due squadre intente a studiarsi praticamente fino al 12 pari, con in evidenza Stefania Criscuolo,Lorenza Panarello e due ace di Giulia Mondello.

Per le locali in risalto capitan Maran e Grasso. Il Messina Volley ingrana la marcia e realizza uno strappo di quattro punti (12-16) con Panarello e un altro ace di Laganà. Coach Bonaccorso chiama la pausa che sortisce i suoi frutti grazie ai quattro punti consecutivi, con tre ace, di Aliffiche riducono il gap a -1 (17-18), con Panarello a limitare il recupero avversario con due palle a terra. Le ospiti ripartono subito a testa bassa e, con tre punti di Mondello (con 2 ace) e un muro di Arena, tornano a +4 (19-23). Altra pausa locale che comporta il -2 (21-23) firmato Pignatello.

Il Messina Volley si ricompatta immediatamente e chiude a suo favore il set (21-25). Il secondo si apre con le locali subito avanti di tre lunghezze con Maran autrice di due punti (1 ace). Si viaggia più o meno con questo gap fino al pari (8-8) siglato da Mondello. Le ospiti ribaltano le sorti del match (+2; 10-12) con due ace di Panarello che inducono il tecnico Bonaccorso al time-out.

Pausa che inizialmente produce gli effetti desiderati (12-12), ma successivamente si innescano le attaccanti ospiti Mondello e Criscuolo ed impongono il +4 (12-16). Secondo time-out per il Giarre che, dopo un batti e ribatti, trova il pari (17-17) con due punti di Aliffi e l’ace diOrto. Giulia Spadaro, l’ace di Criscuolo ed un chirurgico pallonetto di Laganà rappresentano il break di 3 punti che consente alle peloritane di portarsi sul 22-19. Un monsterblock di Area chiude il set con il punteggio di 25-21 per le giallo-blu. Il parziale successivo vede le ragazze di Cacopardo subito avanti (0-2)con Criscuolo e l’ace di Arena.

Le locali pareggiano con Pignatello e l’ace di Aliffi e così si va avanti fino al 5 pari, con il punto dalla battuta di Spadaro a consegnare il +2 (5-7) alle ospiti. Il Messina Volley aumenta il ritmo e piazza un +7 (9-16) con Criscuolo, Arena e un altro pallonetto millimetrico di Laganà. Le locali accorciano a -4 (12-16), ma l’ace di Laganà le riporta a -6 (12-18). Bonaccorso chiama la pausa, ma al rientro il pallonetto di Spadaro e il punto di Panarello allungano a +8 (12-20), con il tecnico etneo a chiedere di nuovo time-out. Un doppio Pignatello accorcia di due lunghezze il gap (-6; 14-20), ma Mondello lo riporta a +8 (14-22).

Il doppio punto di Panarello e il tap-in vincente di Arena consegnano il match alle ragazze del direttore generale Mario Rizzo (17-25).“Sono soddisfatto – commenta mister Cacopardo a fine partita – per la prestazione delle ragazze in virtù del percorso di questa squadra visto le vicissitudini che abbiamo vissuto e stiamo vivendo, come le poche ore di allenamento e la mancanza di amichevoli. Questi sono degli aspetti di cui tener conto soprattutto quando noi abbiamo sostituito completamente il reparto delle centrali. Abbiamo ricostruito interamente questo reparto e non a caso le ragazze più giovani in campo ricoprivano questo ruolo. Si sono comportate egregiamente, nonostante una fosse esordiente per la categoria e l’altra non aveva mai fatto il centrale. Siamo stati molto bravi a giocare come sappiamo fare senza perdere la calma, rimanendo sempre molto lucidi e senza farci condizionare dagli errori che, visto il percorso, erano quasi inevitabili”. Domenica prossima il Messina Volley affronterà, fra le mura amiche del PalaJuvara, la compagine etnea dell’Alus Volley Mascalucia. 

Amici del Volley Giarre – Messina Volley 0-3 (21-25; 21-25; 17-25)

Amici del Volley Giarre:Aliffi 11, Pignatello 6, Grasso 2, Bisicchia. Santoro 7, Orto 3, Maran (Cap.) 4, Marletta, Moschella (Lib.).All. Bonaccorso

Messina Volley:Dulcetta, Criscuolo 8, Panarello 9, Mondello 9, Laganà 5, Perdichizzi, Sorbara, Cannizzaro (Cap.), Raineri, Spadaro 5, Arena 6, Biancuzzo (Lib. 1), Scarfì (Lib. 2). All. Cacopardo.

Arbitri:Sacco di Gravina (CT) e Saccone di Aci S. Antonio (CT)

Commenti
Caricamento...