Bronte (Ct): è Aldo Catania il presidente del consiglio

Aldo Catania torna alla guida del consiglio comunale di Bronte, nel catanese. Catania è stato eletto in seconda votazione durante un consiglio comunale convocato nella pinacoteca Nunzio Sciavarrello.

La prima votazione ha visto 10 schede bianche, 4 voti all’ex sindaco Graziano Calanna e 2 a Salvatore Calamucci. Non avendo superao il quorum è stato necessario ricorrere alla seconda votazione che ha visto primeggiare Aldo Catania con 8 preferenze, seguito da Graziano Calanna con 6 e Massimo castigliane con una preferenza. Una scheda bianca.

Aldo Catania, primo degli eletti nelle ultime amministrative con 431 voti, 58 anni, è impiegato all’asp, laureato in fisioterapia, vanta un notevole curriculum politico. In passato è stato consigliere, vice presidente e presidente del consiglio comunale di Bronte. È stato presente dell’associazione dei comuni di Bronte, Maletto, Maniace e San Teodoro e anche consigliere provinciale.

Vice presidente del civico consesso è Thomas Cuzzumbo che ha ottenuto 10 preferenze, contro le sei di Salvatore Calamucci. Cuzzumbo, commerciante, 38 anni, non è nuovo alla politica essendo stato consigliere comunale dal 2009 al 2015.

Il consiglio comunale si è messo subito al lavoro eleggendo i componenti della commissione elettorale che è presieduta dal sindaco Pino Firrarello, assente in consiglio. Sono stati eletti i consiglieri: Giuseppe Ruffino, Valentina Saporito e Vincenzo Sanfilippo, mentre Carlo CAstiglione, Nunzio Saitta e Samanta Longhitano sono stati eletti componenti supplenti.

Commenti
Caricamento...