San Vito Lo Capo (Tp): presentato il primo festival del cinema italiano

Da oggi, 29 settembre, al prossimo 3 ottobre, San Vito Lo Capo, centro del trapanese, ospiterà la prima edizione del festival del cinema italiano presentato alla casa del cinema di Roma.

A svelare il programma è stato il regista Paolo Genovese, direttore artistico dell’evento, insieme all’attrice Michela Andreozzi, durante la conferenza stampa coordinata dall’autore televisivo Gian Maria Tavanti.

Al tavolo anche gli organizzatori: Antonio Voltolina per A&D comunicazione e Domitilla Senni di MedReact che ha curato la sezione ambiente che prevede dibattiti e documentari i nconcorso. Da Skype un saluto è arrivato da Marcello Foti, direttore amministrativo del centro sperimentale di cinematografia capitolino. Presidente onorario del festival è Fabrizio Del Noce, mentre madrina dell’evento è Agata Alonzo, volto noto degli appassionati che seguono le trattative del calciomercato attraverso le news di Sportitalia.

Il programma prevede in concorso 7 film, 8 cortometraggi e quattro documentari. La giuria, composta da Massimiliano Bruno, presidente; Michela Andreozzi, Matilde Gioli, Edoardo Leo, Rolando Ravello e Paolo Kessisoglu, premierà le opere e assegnerà le “stelle d’argento al cinema italiano” al: miglior film, migliore opera prima, miglior documentario, miglior cortometraggio, migliore attore protagonista, migliore attore non protagonista, migliore attrice protagonista, migliore attrice non protagonista, premio personaggio dell’anno e premio del pubblico.

La giuria per i documentari, invece, è composta da Stefano Amadio, Arianna Finos, Annamaria Piacentini e assegnerà la stella d’argento al miglior documentario.

Nel corso della cerimonia conclusiva del 3 ottobre saranno assegnati il premio Vittorio Gassman e il premio Franca Valeri.

Il programma del Festival prevede le seguenti proiezioni di film in concorso:

29/09 –      PADRENOSTRO, regia di Claudio Noce

30/09 –  SEMINA IL VENTO, regia di Danilo Caputo

         IL REGNO, regia di Francesco Fanuele

01/10 –  GUIDA ROMANTICA A POSTI PERDUTI, regia di Giorgia Farina

         LA VACANZA, regia di Enrico Iannaccone

02/10 –  NON ODIARE, regia di Mauro Mancini

         PARADISE, UNA NUOVA VITA, regia di Davide Del Degan

e cortometraggi in concorso:

30/09 –  IL RICORDO DI DOMANI, regia di Davide Petrosino

         U’SARCINALE, regia di Ernesto Censori

01/10 – UNA COSA MIA, regia di Giovanni Dota

         IL NOSTRO TEMPO, regia di Veronica Spedicati

02/10 –  UNA SIGNORA CON SESAMO, regia di Giuseppe Moschella

I CATCH YOU, regia di Lorenzo Mannino

La sezione dedicata ai temi ambientali è curata da MedReAct. Prevede la proiezione di documentari in concorso, seguita da dibattiti condotti da scienziati ed esperti.

30/09 – LA LUNGA ROTTA, regia di Roberto Lo Monaco

  • GLI OCEANI SERBATOIO DI VITA E OSSIGENO PER IL PIANETA, ne parleranno Carlo Cerrano, Domitilla Senni, Federico Gelmi e Roberto Lo Monaco

01/10 – THE CLIMATE LIMBO, di Elena Brunello, regia di Paolo Caselli e Francesco Ferri

  • LE CAUSE E GLI EFFETTI DEL CLIMA CHE CAMBIA, ne parleranno Domenico Gaudioso, Giuseppe Onufrio ed Elena Brunello

02/10 – SOYALISM, regia di Stefano Liberti ed Enrico Parenti

  • SIAMO PRONTI PER LA TRANSIZIONE AGROECOLOGICA?, ne parleranno Luca Colombo, Giovanni Dara Guccione ed Enrico Parenti

03/10 – TRA IL MARE E LA TERRA, regia di Marco Spinelli

  • IL CINEMA E LA CULTURA A SOSTEGNO DELL’AMBIENTE, cinema per l’ambiente, un impegno concreto

I convegni sul cinema si svolgeranno nei giorni:

30/09 – IL MIO ALBERTONE, a cent’anni dalla nascita, c’è un po’ di Sordi in ognuno di noi

01/10 – COVID: E SE FOSSE UN’OPPORTUNITÀ?, manuale per un cinema più forte nella pandemia

02/10 – TUTTO FILM E BOTTEGA, il cinema italiano dall’artigianato all’industria

 

 

Commenti
Caricamento...