Naso (Me): i tre candidati a sindaco si confrontano

L’attività amministrativa del comune di Naso (in provincia di Messina) continua con la campagna elettorale che vede protagonisti i tre candidati: Gaetano Nanì con la lista Naso Orgogliosa, Gisella Pizzo con la lista Unione di Centro e Sara Caliò con la lista Nuovi Orizzonti.

La redazione di Eco di Sicilia ha voluto presentare al pubblico un confronto diretto tra i tre candidati.

Tale scelta è stata mossa dal desiderio di darà la possibilità al pubblico interessato di poter ascoltare un dibatttito dove le parti in causa potessero confrontarsi direttamente. Le tematiche di cui si è argomentato hanno preso spunto dai tasselli fondamentali per la direzione amministrativa e politica della cittadina.

Durante il dibattito il suono delle campane e l’eco della presentazione dei comizi ha annullato la voce dell’interlocutore del momento, ovvero Gaetano Nanì. Essendo una parte fondamentale del dibattito e non volendo fare differenza alcuna tra i candidati, di seguito, riassumeremo quanto spiegato da Gaetano Nanì.

“Il fondo di rotazione dell’assessorato ai lavori pubblici ha permesso di pagare le spese di progettazione esecutiva per l’assestamento della rete idrica. Aggiudicatario l’ingegnere Barone che si sta occupando di tutto il progetto generale dell’intero impianto idrico del paese (Naso centro e contrade). Sono state fatte anche delle indagini in c/da Feudo dove esiste già una sorgiva ed un’altra ne è stata scoperta che dà un rifornimento d’acqua pari a 5 litri al secondo. Ciò andrà a migliorare l’impianto di contrada Badado.”

Di seguito potrete ascoltare il confronto tra i candidati nella sua versione integrale (eccetto la parte dove il candidato Nanì non ha potuto esprimere quanto detto ed è stata sopra riportata).

 

Commenti
Caricamento...