Enna: la finanza celebra il patrono San Matteo

Anche quest’anno ad Enna gli agenti della guardia di finanza celebrano il patrono San Matteo. Matteo, esattore delle imposte per conto dei romani, divenuto uno degil Apostoli dopo l’incontro con Gesù, dal 1934 è patrono delle fiamme gialle secondo la determinazione di papa Pio XII.

La celebrazione, a carattere interno, officiata da don Angelo Presti, alla presenza del comandante provinciale Giuseppe Licari, si è svolta con una ridotta partecipazione di militari di ogni ordine e grado appartenenti al comando provinciale e ai reparti dipendenti alla sede di Enna, Nicosia e Piazza Armerina, nonché impreziosita dalla partecipazione di finanzieri in congedo della locale sezione provinciale ANFI, associazione nazionale finanzieri d’Italia.

Al termine della funzione è stata recitata la preghiera del finanziere che ha suscitato un momento di intima riflessione e valenza spirituale per tutti i partecipanti.

Commenti
Caricamento...