Catania: pregiudicato in manette per evasione e violenza a pubblico ufficiale

Dovrà rispondere di resistenza e violenza a pubblico ufficiale aggravate nonché per evasione dagli arresti domiciliari Giuseppe Viglianesi, pregiudicato 63enne di Catania arrestato dagli agenti della polizia di Stato.

Ieri gli agenti del commissariato di Borgo Ognina, in servizio al posto di polizia a supporto dell’attività del pronto soccorso, ha arrestato Viglianesi, in atto sottoposto agli arresti domiciliari perché giunto al pronto soccorso del policlinico Vittorio Emanuele, dava in escandescenze urlando nella sala d’attesa del triage nei confronti di un’infermiera lì presente per le lamentele a causa dell’attesa.

Immediatamente al policlinico è intervenuto un agenti in servizio al posto di polizia che, al veto opposto dall’operatore di polizia, ha reagito avventandosi contro di lui minacciandolo. Con non poche difficoltà, si riusciva a condurre il soggetto all’esterno del triage con l’ausilio del personale preposto alla vigilanza. Subito dopo sul posto sono giunti altri equipaggi della polizia che provvedevano alla sua compiuta identificazione.

A seguito dell’aggressione l’agente è stato medicato perché aveva riportato contusioni e graffi da aggressioni con una prognosi di 7 giorni. Dopo le formalità di rito Viglianesi è stato arrestato.

Commenti
Caricamento...