Matera accoglie il raduno nazionale dei bersaglieri

protagonista la fanfara dei Peloritani

Matera, capitale della cultura, ha ospitato anche quest’anno il 67esimo raduno nazionale bersaglieri a cui ha preso parte la fanfara bersaglieri dei Peloritani dedicata al maggiore Giuseppe La Rosa, bersagliere caduto sul campo.

La fanfara composta da circa 40 componenti tra cui fanno parte anche due donne, diretta dal capo fanfara Domenico Mirabile, ex bersagliere in congedo. La fanfara dei Peloritani ha portato alto il nome della Sicilia e di tutto il meridione essendo anche quest’anno una delle tre fanfare d’onore a rappresentare il Sud nel concerto di gala di venerdì 18 maggio.

In occasione della prima esecuzione del brano musicale, il bersagliere Giovanni Zarola,  ha omaggiato la sezione ANB di Barcellona Pozzo di Gotto e la sua fanfara dei peloritani, della partitura “Il maggiore”, da lui composta in memoria del maggiore La Rosa.

Il capo fanfara Domenico Mirabile ha ricevuto la partitura dalle mani del generale di stato maggiore, Salvatore Farina e il gagliardetto di sezione dal presidente nazionale Ottavio Renzi. La fanfara dei peloritani è ad oggi considerata una delle più belle fanfare d’Italia.

Nella serata conclusiva del raduno, domenica 19 maggio, la fanfara ha accompagnato durante la parata il medagliere nazionale per le vie della città, passando davanti alla tribuna d’onore a passo di corsa e accompagnando non solo il medagliere, ma anche diverse fanfare che passavano davanti alle tribune.

Soddisfatti tutti i componenti della fanfara, orgogliosi di far parte di una formazione prestigiosa e che danno appuntamento per il prossimo raduno nazionale che si terrà a Roma.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi