Aci Sant’Antonio (Ct): stalker in manette

È stata costretta a barricarsi in auto per sottrarsi alla furia dell’ex convivente. Per questo uno stalker è stato arrestato dai carabinieri della stazione catanese di Aci Sant’Antonio in via Imperia.

L’uomo, già in passato autore di un analogo reato commesso ai danni di alcune donne, proprio per il carattere dispotico, era stato lasciato anche dall’ultima compagna, una donna di 44 anni che a causa della scelta era stata presa di mira. Azione vessatoria sfociata in un episodio martedì quando l’arrestato, intercettata la donna in auto, l’ha inseguita a bordo di uno scooter fino a Catania.

La donna che durante il tragitto si è sentita intimare più volte di fermarsi dall’uomo, ha prima chiamato al telefono un maresciallo di Aci Sant’Antonio che, in occasione della denuncia, le aveva fornito il proprio numero di cellulare, per poi chiedere aiuto anche al 112 nel preciso istante in cui l’energumeno l’ha costretta a fermarsi in via Imperia a Catania. qui, sfilandosi il casco, ha iniziato a colpire con veemenza i vetri dell’auto della donna per costringerla ad uscire dall’abitacolo.

Nel giro di pochi minuti sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile. La donna è stata visitata e trattata sul posto dai medici del 118 che ne hanno riscontrato uno stato d’ansia/confusionale.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato inizialmente associato al carcere di Catania piazza Lanza. Poi, dopo la convalida dell’arresto da parte del giudice delle indagini preliminari, è stato scarcerato con obbligo giornaliero di presentazione alla polizia giudiziaria, divieto di avvicinamento all persona offesa, obbligo di dimora nel comune di residenza e, inoltre, dovrà rimanere in casa dalle 21.00 alle 07.00 del giorno successivo.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi