Messina: sorpresi 4 ladri di materiale edile

Ieri pomeriggio in località Zafferia a Messina agenti della polizia di Stato di Messina hanno arrestato quattro ladri di materiale edile mentre cercavano di scappare. Le manette sono scattate ai polsi di Felice Di Stefano, 30 anni; Giovanni Morabito, 42 anni; Antonino Mazzeo, 48 anni e Mario Alessandro Mangano, 35 anni, tutti messinesi.

Col fiatone, mani sporche e scarpe inzaccherate i quattro sono stati raggiunti e bloccati dagli agenti delle volanti nel terreno alle spalle del deposito di materiale edile preso di mira.

A dare l’allarme è stato un cittadino con una telefonata. Telefonata che ha permesso agli agenti di cinturare l’area e di bloccare tutte le vie di fuga, compresa quella dove i quattro sono stati sorpresi.

Il successivo sopralluogo nel deposito ha confermato la visita dei ladri che, dopo aver forzato la tapparella laterale e l’ingresso principale, avevano già accatastato materiale edile per 13 mila euro, pronto per essere portato via.

I rilievi effettuati dal locale gabinetto di polizia scientifica hanno dimostrato la corrispondenza delle impronte lasciate ovunque nel deposito. Una serie inequivocabile di impronte che hanno rivelato le differenti fasi del furto sino alla fuga attraverso la recinzione esterna.

Nel corso delle indagini, inoltre, è emerso che il deposito preso di mira era già stato depredato una settimana prima con il furto di materiale per un valore di circa 48 mila euro. Le perquisizioni a carico degli arrestati hanno dato esito positivo. In un furgone di proprietà di uno dei quattro arrestati, gli agenti hanno trovato parte della refurtiva del precedente furto.

Su disposizione dell’Autorità giudiziaria i quattro sono stati arrestati e trattenuti nelle celle di sicurezza del complesso Calipari in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi