Catania: un arresto per rapina e resistenza a pubblico ufficiale

Il nigeriano Saheed Olowoshile, 41 anni, è stato arrestato ieri pomeriggio dalla polizia a Catania. Dovrà rispondere dei reati di rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale.

I fatti si sono verificati intorno alle 17.30 quano i poliziotti sono intervenuti in corso Sicilia al supermercato Simply dove gli addetti alla vigilanza avevano bloccato un uomo che aveva rubato alcuni prodotti esposti.

Olowoshile, dopo aver tolto l’antitaccheggio da un paio di scarpe e averle indossate, si era avvicinato alla cassa per pagare soltanto una bottiglia di vino in mano. Una guardia giurata, però, si era accorta del furto e anche che il giovane teneva nascoste alcune bottiglie che non aveva intenzione di pagare in un borsello che portava a tracolla. Nel momento in cui la guardia ha ercato di bloccare l’uomo, questi ha estratto le bottiglie dal borsello per lanciargliele contro.

Le bottiglie si sono frantumate in prossimità delle casse dove si trovava anche altra gente in coda. La guardia giurata è riuscita a bloccare l’uomo in attesa dell’arrivo della polizia.

L’extracomunitario è stato arrestato e condotto in questura. Qui ha sferrato calci e pugni agli agenti, minacciandoli di morte. per questo dovrà anche risponere di resistenza a pubblico ufficiale. Per l’arrestato si sono aperti i cancelli del carcere di Piazza Lanza su disposizione del pm di turno.

 

 

Commenti
Caricamento...