Catania: stavano rubando in una villa, tre giovani in manette

Due fidanzati e l’amica minorenne sono stati arrestati dai carabinieri di Catania con l’accusa di furto in una villa in via Filippo Ingrassia. Le manette sono scattate ai polsi del 25enne di Misterbianco, Alessandro Russo, già sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali con divieto di allontanarsi dal comune di residenza.

In manette anche la fidanzata di 21 anni e una quindicenne, entrambe di Catania, perché ritenute responsabili di concorso in furto aggravato.

Ieri l’equipaggio di una gazzela ha sorpreso i ladri che, armati di appositi utensili, stavano rubando ad uno ad uno gli infissi esterni in alluminio, man mano accatastati nel giardino della proprietà, in attesa di portarli via.

La refurtiva, del valore di circa 5 mila euro, è stata interamente recuperata e nei prossimi giorni sarà restituita al legittimo proprietario. I fidanzati, in attesa della direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari mentre la minorenne è stata associata al centro di prima accogliena di via Franchetti a Catania.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi