Castell’Umberto (Me): migranti, riunione dei sindaci

Dopo la protesta di ieri del sindaco di Castell’Umberto (Me), Vincenzo Lionetto Civa, per l’arrivo di 50 migranti nell’ex albergo alle porte del paese, si sta svolgendo una riunione nell’aula consiliare.

“Con gli altri sindaci dei Nebrodi – dice Lionetto Civa – cercheremo di trovare soluzioni e proporre un documento unitario da presentare al Prefetto.

I migranti devono essere spostati al più presto.

Il sindaco spiega che la protesta è nata perché secondo lui la prefettura doveva informare i comuni sull’arrivo dei migranti. La situazione nell’ex hotel dove si trovano i migarnti a Sinagra (Me) è tranquilla, non è in atto alcuna protesta”. Così afferma il capo di gabinetto della prefettura di Messina, Caterina Minutoli.

“Non sappiamo ancora se e quando saranno spostati i migranti. Al momento non vediamo l’esigenza di questa scelta. Ascolteremo cosa i sindaci avranno da comunicarci dopo la riunione”.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi