Catania: condomina perseguitava i vicini, divieto di avvicinarli

Non potrà più avvicinarli, né tantomeno parlare con i propri vicini, vittime in passato di minacce, ripercussioni e persecuzioni di ogni genere. Lo ha disposto  il Gip di Catania a seguito di diverse segnalazioni provenienti da un condominio nel quartiere Villaggio Dusmet.

Agenti della polizia del commissariato Borgo-Ognina hanno notificato alla donna la misura cautelare personale di divieto di avvicinamento alle persone offese, tutte residenti nel suo stesso condominio.

La donna in passato si era resa responsabile di lancio di bottiglie, acqua sporca e oggetti più disparati nei confronti dei condomini, tali da causare uno stato d’ansia fra i condomini e fondato timore per la loro incolumità. Gli atteggiamenti dei condomini erano persino cambiati in particolare durante l’attraversamento delle parti comuni dello stabile.

Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Catania ha così disposto il divieto di avvicinamento a tutti i condomini e lo stazionamento nei luoghi comuni.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi