Catania: ragazza accoltellata per una tentata rapina

Hanno tentato di rapinare due donne, madre e figlia di 20 anni a Catania. I fatti si sono verificati questa mattina nei pressi del centro fieristico le Ciminiere del capoluogo etneo. Due tunisini hanno chiesto dei soldi alle donne. La signora si è rifiutata ed è stata schiaffeggiata. Alla figlia è andata peggio. È stata raggiunta da una coltellata all’addome.

In manette gli autori della tentata rapina. La figlia era intervenuta per cercare di aiutare la madre. Gli autori del reato, due tunisini, hanno cercato di scappare, ma sono stati rintracciati dagli agenti di polizia.

Le manette sono scattate ai polsi di Salem Elkamel, 27 anni e Rami Dhaou, 21 anni. I due malviventi si erano rifugiati in un minimarket nei pressi di corso dei Martiri della libertà. Il più giovane aveva ancora con sé il coltello con cui aveva ferito la ragazza che ha riportato una prognosi di sette giorni. Gli arrestati dovranno rispondere di tentata rapina aggravata e lesioni personali in concorso.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi