Milazzo (Me): al via orient@giovani all’istituto Majorana

Prenderà il via mercoledì 18 gennaio l‘XI edizione di orient@giovani all’istituto tecnico Majorana di Milazzo nel messinese. Orientare è l’imperativo categorico a cui l’istituto di Milazzo risponde nel suo lavoro quotidiano di agenzia educativa d’eccellenza e che pone al centro l’alunno e lo accompagna nel processo di formazione umana e professionale.

La costruzione di percorsi innovativi  ritagliati sulle competenze e in linea con le esigenze del territorio e di un mercato del lavoro in continua evoluzione sono sotto gli occhi di un’utenza sempre più esigente e consapevole che, ogni anno puntualmente, si ritrova nei locali dell’Itt mamertino per diventare protagonista di un significativo percorso informativo sulle opportunità di formazione scolastica e sui percorsi professionalizzanti offerti dal territorio.

Saranno numerose le agenzie formative del territorio presenti alla manifestazione. Dai dipartimenti delle facoltà di Messina, Palermo, Catania e Reggio Calabria ai rappresentanti delle forze armate, dai dirigenti del polo industriale milazzese alle aziende partner della scuola che da anni collaborano con l’istituto mamertino. Saranno 2.000 i giovani che parteciperanno all’evento.

Soddisfatto per la prestigiosa kermesse il dirigente scolastico Stello Vadalà che dichiara: “Sono felice di dare la possibilità ai giovani di indirizzarsi, per l’undicesimo anno consecutivo, nella difficile scelta del loro futuro. Inauguriamo il 18 con i diplomandi di tutta la provincia che avranno la possibilità di comunicare con i referenti delle maggiori università del Meridione circa le loro scelte future. Credo fermamente nell’efficienza della formazione prima di un’iscrizione importante.

Tutti i ragazzi troveranno informazioni essenziali sull’iter da seguire. Tutti i ragazzi troveranno informazioni essenziali sull’iter da seguire. Interessanti percorsi verranno ampiamente illustrati dai rappresentanti per quegli allievi che decideranno di arruolarsi nelle forze armate. Iniziative di possibili formazioni specifiche anche dalle agenzie del lavoro che daranno la possibilità ai giovani in cerca di occupazione di presentare il proprio curriculum vitae per inserirsi in una banca dati utile per il loro reclutamento.

Si continuerà nei giorni successivi con gli allievi che dovranno operare la difficile scelta della scuola superiore. I lavori si concluderanno nella serata di sabato 21. Nell’ambito della manifestazione si svolgerà  l’evento “Allenarsi per il futuro” organizzato da Randstad e dal gruppo Bosch che vedrà anche la partecipazione del campione olimpionico Patrizio Oliva. Previsti anche laboratori formativi sulle tematiche dell’imprenditorialità e della Cyber security organizzati in collaborazione con Confindustria, Anpal servizi Spa e Cisco.

L’istituto tecnico tecnologico offre un’ampia possibilità ai futuri studenti di scegliere tra specializzazioni ed articolazioni. Competenze richieste dal difficile campo del lavoro che hanno permesso ad un congruo numero di diplomati di trovare una occupazione stabile nel corso di pochi anni. Dal settore chimico al meccatronico, dall’elettronico all’elettrotecnico, dall’informatico alla conduzione del volo, le scelte ricadranno su una vasta offerta formativa che da anni pone l’istituto tecnologico tra i più quotati della provincia.

Con un bacino di utenza che si estende da Villafranca a Patti, 1.600 alunni di 67 classi, rappresentano una realtà importante della fascia scolastica tirrenica.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi