Palermo: la pasta Tomasello parlerà tunisino

La pasta Tomasello da oggi parla tunisino. Imprenditori della Tunisia hanno acquistato una struttura alberghiera a Palermo e una a Sciacca e il panificio Tomasello per produrre pasta siciliana da esportare in tutto il mondo.

Ad annunciarlo è stato il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, in conferenza stampa a Palermo insieme ad una delegazione di imprenditori tunisini e libici che intendono investire in Sicilia.

“Parliamo di una Tunisia che diventa dinamica e vuole investire in diversi settori – dichiara Crocetta – quali l’agroalimentare, il commercio e il turismo. Quando si collabora con la Tunisia ci si apre ad un mercato che è quello del Maghreb arabo. I vantaggi per la Tunisia, che gode di un asse privilegiato con l’Ue, sono molti”.

Sarebbero tre gli imprenditori interessati al pastificio Tomasello: due tunisini e un libico che hanno fissato un incontro con i legali del pastificio. La produzione sarà destinata all’esportazione perché gli imprenditori hanno chiesto che i lavoratori della Tomasello venissero assorbiti.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi