Sinagra (Me): presentato il calendario della Pro loco 2017

Un appassionante racconto tra passato e presente. È questo il tema conduttore del calendario 207 della pro loco di Sinagra, presentato al palazzo baronale Salleo. Il calendario è giunto ormai alla sua tredicesima edizione ed è fiore all’occhiello delle molteplici attività dell’associazione presieduta da Enza Mola.

A seguire la premiazione della sesta edizione del concorso “Orti a Sinagra”. La serata sarà impreziosita dallo spettacolo di narrazione “i giardini di Giovanna” di e con Alberto Samonà ed Elena Grasso con le musiche di Marco Corrao.

All’evento sarà presente il sindaco Enza Maccora e sono previsti gli interventi della presidentessa della pro loco, Enza Mola; di Rosario Schicci, ordinario di scienze agrarie e forestali all’università di Palermo; di Maristella Dilettoso, giornalista, scrittrice e storica; Alessandra Distefan, farmacista, giornalista e scrittrice; Elena Grasso, giornalista e consulente editoriale;  Maria Antonietta Germanà del dipartimento di scienze agrarie e forestali dell’università di Palermo.

“In questa edizione del calendario – commenta Marsh Proietto di Silvestro, coordinatore editoriale della pubblicazione – abbiamo accostato storie antiche e recenti, grazie ad alcune testimonianze particolari. Una sorta di doppia intervista passato-presente, raccontando usi e costumi, il fidanzamento e il matrimonio, storie di vita quotidiana e duro lavoro, il tessile, la cucina e i dolci, l’agricoltura e la cura degli orti e dei giardini con le piante officinali, la laboriosità della comunità, la fede e il senso autentico della vita semplice”.

Altre firme del calendario sono quelle di Leone Mola (sarto), Andrea Finocchiaro (chef e presidente Ristoworld Italy), Silvana Paratore (avvocato), Anna Maria Amitrano (ordinario di Etnostoria Università di Palermo), Titti Dell’Erba (sommelier e condirettore Ristonews Ristoworld), Carmelo La Cava (poeta contadino). Le foto sono di Carmelo Bongiorno.

Il calendario sarà distribuito gratuitamente a quanti ne faranno richiesta e alcune copie raggiungeranno anche gli emigrati. Come al solito, copia della pregevole pubblicazione sarà inviata al Presidente della Repubblica, a Papa Francesco e ai vertici nazionali e regionali delle Pro Loco.

Ed ecco l’elenco dei primi premi del concorso Orti a Sinagra. Categoria i Giovani e l’orto, premio speciale Orto dei Nebrodi, 1° ex aequo ad Antonino Fogliani, Elio Vinci e il duo Francesco e Gaetano Pultrone, 2° ex aequo Gianni Mola, Roberto Calamunci, Rosaria Coci, Patrizia Giuffrè –  Salvatore e  Lorenzo Lambertini, 3° Carmelo e Rosario Stasio. Categoria Orto nella Tradizione, primo premio ex aequo alle famiglie Coci-Natalotto e Coci-Orifici, 2° ex aequo Carmelo Giuffrè, Francesco Starvaggi, Teresa Giuffrè, Cono Faranda, 3° ex aequo Dominique Presti, Giorgio Pizzuto,  Elvira Tranchita. Categoria I Nonni e l’Orto, premio speciale a Rosina Coci e Tindaro Reale. Primo premio invece per Signorino Salpietro,  2° ex aequo Tindara Di Perna, Vincenzo Murabito, Deodata Ioppolo, Giuseppe Mangano e Antonino Scaffidi, 3° Angela Sciacca. Categoria Orto Fiorito, primo premio per Teresa Giuffrè e Salvatore Vinci, 2° premio Maria Naciti, Leone Nuzzo. Per la categoria riciclo bambini invece, coppa e riconoscimento per Giovanni Agnello, Nicolò Calamunci, Ninni Scaffidi, Matteo Giuffrè, Lorenzo Lambertini, Federico Fogliani e Mattia Nardo.

“Ringrazio quanti hanno partecipato al calendario, ai soci Proloco e a tutti gli sponsor – commenta la presidente Enza Mola – e grazie a quanti hanno aderito al concorso con grande entusiasmo e passione”.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi