Catania: manomette contatore Enel, arrestato

I carabinieri della stazione catanese di Librino hanno arrestato, in flagranza di reato, il trentenne Salvatore Spada. Dovrà rispondere dell’accusa di furto aggravato.

I militari, nel corso del controllo di routine del detenuto, si sono accorti che aveva manomesso il contatore dell’Enel per registrare un consumo di energia notevolmente più basso rispetto a quello realmente consumato. Sul posto sono intervenuti i tecnici della società erogatrice dell’energia che hanno ripristinato il lettore. L’uomo è stato ricondotto ai domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo.

Maria Chiara Ferraù

Commenti
Caricamento...