Acireale (Ct): armato, rapina il cellulare ad un coetaneo, arrestato

Con un coltello ha minacciato un suo coetaneo per rubargli il cellulare. È successo ad Acireale, nel catanese, dove i carabinieri del nucleo radiomobile e operativo hanno arrestato il 20enne Alfio Musumeci con l’accusa di rapina aggravata.

Il malvivente, nel centralissimo Corso Italia, armato di coltello, ha rapinato un coetaneo sottraendogli il telefono cellulare. I carabinieri, avvisati dalla vittima, dopo averne ascoltato la testimonianza, sono riusciti immediatamente a dare un volto al rapinatore che è stato rintracciato ed arrestato con la refurtiva ancora in tasca. Il cellulare è stato restituito al proprietario ed arrestato rinchiuso nel carcere di Catania piazza Lanza.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi