San Vito Lo Capo (Tp): “Vola alto…#StopOmofobia

Il comune di San Vito Lo Capo, nel trapanese, ha concesso i patrocinio gratuito all’evento di domani che celebra la giornata internazionale contro omo-transofobia.

“Ho accolto di buon grado – dichiara il sindaco Giuseppe Peraino – la proposta avanzata dal capogruppo di maggioranza in consiglio comunale, Andrea Spada, di patrocinare l’iniziativa del 17 maggio. La nostra comunità – prosegue il primo cittadino – non si è mai macchiata del morbo dell’omofobia ma non bisogna abbassare la guardia su un tema così sensibile, ricordando che in Italia e nel mondo molte sono le vittime dell’ignoranza, troppe sono le vittime di chi non rispetta le libertà individuali.

Per tutto questo sventolerà dal balcone del palazzo civico la bandiera Rainbow dei diritti LGBT+”.

“I miei concittadini – dichiara Andrea Spada, consigliere capogruppo di maggioranza, attivista ed omosessuale – hanno sempre dimostrato una indiscutibile sensibilità ai temi del rispetto delle individualità, della libertà di espressione, della libertà d’amare. Per la prima volta San Vito celebra i diritti LGBT. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza il patrocinio dell’amministrazione e senza la preziosa collaborazione delle associazioni e dei volontari che ci sostengono. Sono felice che questa giornata coincida con quello che gli organizzatori chiamano “il festival degli uomini liberi” e che si celebri per la prima volta nel 50esimo anniversario dei fatti di Stonewall da cui presero il via i movimenti per i diritti degli omosessuali”.

Siamo molto felici di essere a San Vito Lo Capo per celebrare insieme la giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la trans fobia per la prima volta. Credo sia un traguardo importante per San Vito e per i suoi abitanti: in un momento in cui i diritti umani e civili vengono minacciati in Italia così come nel resto d’Europa, e in cui aumentano gli episodi di aggressione omo-transfobica, è importante che i cittadini sappiano di poter contare su un tessuto sociale e su un’amministrazione che li sostiene e li supporta.

C’è un’Italia che resiste e che si mobilita, anche a partire dalle istituzioni elettive più vicine ai cittadini.
E noi, come associazione per i diritti LGBT+, saremo a San Vito per ribadire che lotteremo ogni giorno perché nessuno venga lasciato indietro”, dichiara Marco Ghezzi, vicepresidente di Arcigay Palermo.

L’iniziativa si inserisce nel quadro delle attività dell’ “11° Festival degli Aquiloni e Festa del Vento”, in programma dal 16 al 19 Maggio ed è stato organizzato in collaborazione con “Festival degli Aquiloni”, Arcigay Palermo, Volontari Rainbow San Vito Lo Capo, Associazione Fiore Daphne di Castellammare del Golfo.

La giornata consterà di sit-in, testimonianze, face painting, “Biblioteca Vivente”, giochi, piccoli snack, giri in “rainbow-risciò” e tante altre coloratissime iniziative. Appuntamento al campo base degli aquiloni (Piazzetta Faro, Via Fratelli Maculati) a partire dalle ore 11:00, momento centrale della giornata alle ore 18:00.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi