Tortorici (Me): stasera gli ultimi comizi

La breve e intensa battaglia sta per volgere al termine. Fra poco meno di 48 ore si conoscerà il risultato di questa guerra fra tre condottieri che si sono sfidati per ottenere lo scranno di primo cittadino di Tortorici, nel messinese.

Nelle ultime settimane, ad eccezione della pausa pasquale, i candidati a sindaco Maurilio Foti, Emanuele Galati Sardo e Antonio Paterniti Mastazzo hanno illustrato ai cittadini i temi principali del proprio programma elettorale, sebbene non siano mancate stoccate agli avversari sull’attività amministrativa e anche attacchi personali.

Proprio come cinque anni fa, sono tre le liste che si sfideranno in questa tornata elettorale: “Tortorici terzo millennio” a sostegno di Maurilio Foti, mentre cinque anni fa sosteneva il candidato Antonino Iuculano, oggi in lista come consigliere; “Uniti per cambiare Tortorici”, il gruppo a sostegno di Emanuele Galati Rando che si ripresenta in queste elezioni con alcuni candidati del 2014 e volti nuovi e “Insieme per Tortorici” a sostegno del candidato a sindaco Antonio Paterniti Mastazzo, appoggiato dall’amministrazione uscente.

Legalità, trasparenza e riportare il paese agli antichi fasti. Sono questi gli obiettivi primari del candidato Maurilio Foti che lo ha più volte ribadito dal palco insieme alla sua squadra. In lista a sostegno di Foti, già sindaco dal 2004 al 2009: Sebastiano Calà Scarcione, ex assessore comunale; Antonino Iuculano, ex candidato a sindaco alle scorse amministrative; le consigliere uscenti Nella Natalia Bevacqua e Rosita Paterniti Barbino e, ancora, Merilin Antonina Calà Lesina, Agata Cantali, Daniela Caterina Carmela Di Paola, Massimo Giuseppe Faranda, Giuseppe Conti Taguali, Ilenia Manera, Salvatore Musarra Pizzo e Matteo Paterniti Varata. Assessori designati sono i candidati Daniela Di Paola, avvocato e il giovane Matteo Paterniti Varata.

“Siamo la novità però nel segno della continuità con l’amministrazione uscente”. Così si è definita più volte durante i comizi la lista “Insieme per Tortorici” per bocca dei suoi candidati. A sostegno del giovane Paterniti, vicesindaco uscente, chiamato dall’amministrazione Rizzo Nervo due anni fa a seguito delle dimissioni dell’allora vicesindaco Rosario Contiguglia, oggi in lista e in caso di vittoria presidente del consiglio, molti giovani e qualche volto dell’amministrazione uscente. In lista per il consiglio ci sono Rosario Maria Agatino Contiguglia, Carmelo Ciancio, ex assessore; Sebastiano Conti Mica, Manuela COrrao, Sebastiano Destro Pastizzaro, Antonella Foti, assessore uscente; Flavia Galbato, Sebastiano Iuculano, Carmelina Lupica Cristo, Elisabetta Marino Flavia, Antonino Parasiliti, consigliere uscente e Michela Salvà Babbalacchio. Gli assessori designati, invece sono Dario Paterniti Martello, non in lista ed assessore uscente con delega al bilancio e Flavia Galbato Muscio che sarà anche vice sindaco in caso di vittoria.

“Riqualificare il centro storico, salvaguardare la memoria e la storia del paese, dare risalto ai bambini e creare posti di lavoro”. Questi i punti cardine del programma del candidato a sindaco Emanuele Galati Sardo, sostenuto dal gruppo “Uniti per cambiare Tortorici”. Cinque anni fa Emanuele Galati perse le elezioni per soli 81 voti. Adesso si ripresenta con conferme e nuovi volti. In lista: Mauro Agostino Ninone, Maria Grazia Tindara Basile, Pina Di Marco, Luisa Foraci, Lucia Foti Randazzese, Carmela Lupica Rinato, Vincenzo Lupica Spagnolo, Riccardo Mazzurco Masi, Carmela Paterniti Martello, Alessio Tilenni Scaglione, Carmelo Trusso Cafarello e Andrea Vanadia Bartolo. Assessori designati sono: Carmela Paterniti Martello e Mauro Agostino Ninone, metre in caso di vittoria Carmelo Paterniti Barbino verrà chiamato in qualità di assessore esterno. In caso di vittoria del gruppo Luisa Foraci avrà la carica di vicesindaco e Vincenzo Lupica quella di presidente del consiglio.

Questa sera intanto, fino a mezzanotte circa, i tre candidati parleranno con la platea in piazza Faranda secondo l’ordine prestabilito: Foti, Galati e Paterniti Mastrazzo.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi