Palermo: un poker di big sul palco del Brass

Venture è un progetto musicale composto da Mark Sherman pianista e vibrafonista,   Mike Clark alla batteria, Felix Pastorius al basso e  Chaise Baird al sassofono. Singolarmente  si sono esibiti in tour in Nord America, Sud America, Europa, Asia, Africa e Australia. E saranno in tour in Italia, prevedendo come unica tappa in Sicilia, il Real Teatro Santa Cecilia, domenica 7 aprile alle ore 21.30.

Sul palco ad inebriare con virtuosismi e vibrazioni sonore, i quattro “big musicians” che interpreteranno un percorso ben delineato con una incisiva musicalità, forte ed intensa e, nel contempo, sofisticata. Una rivisitazione musicale tipica delle esibizioni dei jazz club newyorkesi, andando a toccare sentimenti profondi con commoventi e sofisticati sounds.

Sul concerto interviene Mark Sherman “Per me questo tour con la band “VENTURE” è davvero entusiasmante, visto che è la prima volta che giro l’Europa con loro e con cui recentemente ho pubblicato il CD intitolato LIFE CYCLE. Mike Clark, Felix Pastorius e Chase Baird sono tutti musicisti fantastici. Il pensiero che ci esibiremo in un luogo così sacro come il Real Teatro Santa Cecilia, rende ancora più emozionante tutto. Sono stato in tutta Italia, girando per circa vent’anni anche due o tre volte l’anno, e l’architettura degli spazi in Italia dove spesso si suona è  sempre stata straordinariamente bella non solo da vedere, ma in molti casi vi è anche  un suono fantastico.

La maggior parte degli ingegneri del suono in questi luoghi è seriamente intenzionata a “fare le cose per bene” per la performance. Suonare in un luogo con un nome e una bellezza così spiritualmente motivanti come il Santa Cecilia, creerà probabilmente una grande motivazione per la nostra musica … Non vedo l’ora di farlo”.

Venture porta un approccio profondamente radicato nel post bop ad un programma di musiche originali e standard che rinvigorisce musicalmente la già convincente forma d’arte. La loro musica è energetica, carica, e fiorisce in incredibili improvvisazioni possibili grazie alla loro incredibile abilità ed esperienza. I membri dei Venture hanno registrato più di 200 album come sideman, 30 album come leaders. Quando si assiste ad una performance dei Venture, si è catturati dall’incredibile potenza del groove di questo gruppo multigenerazionale. Sherman continua parlando con emozione della musica jazz  e della sua performance.

“La musica jazz è una grande passione. Tutti suoniamo jazz perché ci siamo innamorati della sensazione di improvvisare sui cambi di accordi. È come comporre in tempo reale. Ci consente di parlare in modo creativo dal cuore alla musica. “Skills for the poetic language of jazz improvisation” (il titolo del suo libro n.d.r.) è il più grande veicolo di espressione per me. Suonare il jazz mi consente di esprimermi attarverso il suono su più strumenti: il piano, il vibrafono e la batteria. Alla Juilliard insegno vibrafono, ad un corso che ho creato a scuola 11 anni fa, chiamato “Doubles For Drummers”. È una classe progettata specificamente per studiare i 5 tipi di percussioni, rendendo i musicisti migliori e più versatili. In classe,  suoniamo il vibrafono, allo stesso tempo componiamo e impariamo il linguaggio dell’improvvisazione armonica. Overture of a Broadway è un corso vitale per i batteristi. Il nostro intento è quello di trasformarli in leader. Essere batterista ti aiuta a comporre musica e arrangiamenti, ma ciò richiede conoscenza degli elementi armonici e ritmici della musica”. Mark Sherman è uno stimato vibrafonista e compositore, ha lavorato con Frank Sinatra, Tony Bennet, Liza Minelli, Aretha Franklin, Chick Corea e tanti altri. Lo si può sentire spesso a Broadway e in molti film blockbuster come il Re Leone. Per Felix Pastorius la musica è una tradizione di famiglia. Suo nonno Jack Pastorius è stato un batterista jazz che cantava e suonava stando in piedi. Il padre di Felix era il famigerato bassista Jaco Pastorius. Felix ha viaggiato in tour con i Yellowjackets. Mike Clark è Ambasciatore del ritmo, è conosciuto nel mondo per il suo modo diverso e innovativo di suonare. Porta la sua scintilla in ogni genere: blues, fun, pop. Si è guadagnato riconoscimenti internazionali come uno dei migliori batteristi jazz and funk suonando con Herbie Hancock e gli Headhunters nei primi anni 70. La sua versatilità l’ha portato a trovare un posto nei Brand x , la band inglese jazz-rock fondata da Phil Collins. Baird Chase ha lavorato con artisti jazz come  Brad Mehldau, Antonio Sánchez, Nir Felder, Dan Chmielinski, Mike Clark, Mark Sherman e Thana Alexa, così come con artisti pop e rock come Chaka Khan e Matthew Morrison. Il concerto viene realizzato dall’Associazione Papin Music in collaborazione con la Fondazione the Brass Group e Ratpack Music.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi