Ragusa: incendio in un condominio, donna salvata dai poliziotti

Momenti di paura ieri pomeriggio a Ragusa quando è scoppiato un incendio in un condominio mentre vi si trovavano all’interno diverse famiglie. Una donna è stata salvata dagli agenti della squadra volanti.

Nel condominio, interamente invaso da una coltre di fumo, erano rimaste bloccate una donna con il figlio di 3 anni e una donna di 64 anni.

La donna con il bambino è riuscita ad avere accesso per tempo al balcone di casa, mentre l’altra donna era rimasta bloccata nel suo appartamento per via delle serrande elettriche bloccate a seguito dell’interruzione dell’energia elettrica.

L’agente sul posto ha cercato da subito di accedere all’interno delle scale per salvare i tre malcapitati, ma dopo un po’ ha dovuto desistere per via del denso fumo acre che rendeva l’aria irrespirabile. Intanti sul posto erano giunti i vigili del fuoco che hanno iniziato a domare le fiamme prestando i soccorsi alla famiglia sul balcone con l’autoscala. È stato cercato un contatto con l’ultima inquilina rimasta bloccata nel suo appartamento al terzo piano dell’edificio. Raggiunta telefonicamente, la donna era molto scossa e in preda al panico e gli agenti hanno deciso di fare un ulteriore tentativo per metterla in salvo. Nonostante le condizioni proibitie dovute alla visibilità ridotta e all’aria irrespirabile, i tre si sono introdotti nello stabile raggiungendo a fatica l’appartamento della malcapitata.

Dopo momenti interminabili durante i quali si è temut il peggio perché la donna non rispondeva agli agenti che avevano raggiunto la porta d’ingresso, è stata contattata la donna telefonicamente dopo ripetuti tentativi andati a vuoto. La donna è stata così soccorsa e tratta in salvo dagli agenti e le è stato prestato soccorso dai sanitari del 118. Intanto le fiamme erano state completamente domate dai vigili del fuoco intervenuti.

Il rogo si era sviluppato accidentalmente da un’auto parcheggiata in un box sotterraneo probabilmente per una parziale perdita di carburante. Le fiamme hanno poi coinvolto due auto e due ciclomotori.

Gli accertamenti dai vigili del fuoco hanno escluso la presenza di danni strutturali tali da non consentire l’abitabiilità dell’edificio. Al termine dell’attività di soccorso i malcapitati sono stati rincuorati dagli agenti che, anneriti dal fumo, hanno ricevuto le cure del caso per via del fumo inalato.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi