Comiso (Rg): 1 mln di euro dalla Regione per l’implementazione del cargo all’aeroporto

Dalla regione è in arrivo un milione di euro quale contributo straordinario per lo studio e l’implementazione della piattaforma Cargo dell’aeroporto di Comiso, nel ragusano.

Sono già arrivati nelle casse comunali circa 600 mila euro. “Il comune – dice il sindaco Schembari – si era già dotato di un piano d’azione, di una proposta realizzata da Gianni Scapellato, incaricato dalla precedente amministrazione e su questa scorta ci stiamo già muovendo per fare i prossimi passi relativi ad una progettazione per l’area ex Usaf.

Lunedì scorso invece – ancora il primo cittadino – mi sono recata a Catania dove ho avuto un incontro con l’assessore regionale, Girolamo Turano, con delega allo sviluppo economico, che oltre ad essere molto disponibile ad ascoltare le nostre istanze relative all’area che dovrebbe essere inserita tra le ZES ( zone economiche speciali), ci ha garantito che prenderà in seria considerazione questa nostra richiesta in modo da poterla esitare a breve. Per questo motivo, oggi si è tenuta al comune di Comiso una riunione che riguarda il primo step relativo al progetto di fattibilità tecnica ed economica.

Seguirà il secondo step che consisterà nell’indizione di una gara per il progetto definitivo di studio, accertamenti e indagini sulla situazione di salubrità dei luoghi ( accertamenti geologici e geotecnici). In fine il terzo step relativo all’acquisizione dei fondi. Ci stiamo muovendo velocemente – ha concluso il sindaco- e stiamo lavorando alacremente per il raggiungimento di un obbiettivo importantissimo che, speriamo, porterà ricadute positive su tutto il sud est della Sicilia e, perché no, dell’intera isola”.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi