Palermo: scuola, domani sit-in su ampliamento organici

Ampliare gli organici per migliorare la qualità della scuola in Sicilia. Sono queste le ricerche oggetto del sit-in organizzato da Flc Cgil, Cisl scuola e Uil scuola della Sicilia nell’ambito della mobilitazione nazionale unitaria #IoLavoroaScuola che si terrà domani, 12 marzo all’ufficio scolastico regionale dalle 10.00 alle 13.00.

I sindacati chiederanno di garantire la stabilizzazione degli rganici in Sicilia e, in particolar modo, l’organico di sostegno e l’organico Ata. Aumentare il tempo scuola e garantire l’accesso a tutti gli studenti siciliani al tempo pieno, al pari delle regioni del Nord Italia; prevedere una fase transitoria finalizzata all’immissione in ruolo dei docenti vincitori di concorso, già abilitati o con tre anni di servizio; consentire l’accesso alle proedure concorsuali per più classi di concorso; garantire l’istituzione di corsi di specializzazione su sostegno per tutti gli ordini di scuola in numero adeguato al fabbisogno.

Sarà nell’ambito delle iniziative nazionali che sarà espressa la determinazione a contrastare le pericolose proposte di regionalizzazione del sistema scolastico nazionale, a partire dai contratti collettivi e dal reclutamento, che rischiano di frammentare il diritto universale all’istruzione nel nostro paese.

Al termine del presidio i segretari regionali di Flc Cgil, Cisl scuola e Uil Scuola della Sicilia, Graziamaria Pistorino, Francesca Bellia e Claudio Parasporo, incontreranno il direttore generale dell’Usr, Maria Luisa Altomonte e consegneranno un documento da sottoporre al ministro.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi