Modica (Rg): fornisce falsa identità per sottrarsi all’arresto, smascherato albanese

Un albanese è stato smascherato dagli agenti della polizia di Stato di Modica. L’uomo aveva cercato di fornire un’altra identità agli agenti per evitare di essre arrestato. L’uomo era rientrato illegalmente in Italia dopo l’espulsione. Adesso è stato arrestato per violazione del testo unico sull’immigrazione.

Agenti della polizia di Stato di Modica avevano effettuato un accurato monitoraggio presso alcune abitazioni private in passato oggetto di attenzione per ragioni di polizia giudiziaria. Ieri mattina gli agenti del commissariato hanno rintracciato un albanese, presso un domicilio privato. L’uomo, A.L., 34 anni, dopo essere stato espulso dal questore di Ragusa, era rientrato illegalmente in Italia.

Nel tentativo di eludere i controlli di polizia, l’uomo ha esibito un nuovo passaporto albanese, genuino, con generalità differenti, pensando di sottrarsi alla compiuta identificazione. Già in passato aveva fornito altri alias alle autorità.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi