Tortorici (Me): Antonio Paterniti si candida a sindaco

“Se sarò eletto, voglio essere un sindaco disponibile per tutti, sempre aperto al dialogo, al confronto, sempre disposto a valutare idee nuove. La mia sarà una squadra composta da volti nuovi e persone,professionisti conosciuti, tutti con l’obiettivo di fare il bene della comunità”. Si è presentato così Antonio Paterniti Mastrazzo, il primo candidato a sindaco di Tortorici, nella sala conferenze del circolo dei maestri nel centro nebroideo.

Antonio Paterniti ha ricevuto dal sindaco uscente Carmelo Rizzo Nervo il passaggio di consegna. Rizzo,infatti, non può più candidarsi, ma “se si chiude la mia esperienza politica – ha detto nel corso dell’incontro – se ne apre una nuova. Abbiamo sempre inteso la politica come servizio alla comunità e la politica non deve essere quella degli insulti perché gli insulti dividono e io dico a chi verrà dopo di me di proseguire secondo questi principi. Il 26 maggio la mia esperienza politica finirà e dobbiamo sostenere il nuovo candidato.”

Nel corso della presentazione di Paterniti a sindaco di Tortorici hanno preso la parola l’ex onorevole Francesco Calanna, l’attuale assessore al bilancio, Dario Paterniti Martello, il presidente del consiglio Nunzio Reale e l’ex vicesindaco Rosario Contiguglia.
“Ci siamo ritrovati a vincere delle scommesse – ha detto Dario Paterniti – e Tortorici tornerà ad essere un centro leader dei Nebrodi. Dobbiamo mettere mano allo statuto comunale per venire incontro alle nuove esigenze”.

A quanto pare nel gruppo di Paterniti Mastrazzo ci saranno alcune conferme come Dario Paterniti e l’ex vicesindaco Contiguglia che nel 2017 aveva rassegnato le dimissioni e al suo posto era stato nominato Paterniti Mastrazzo.

Ancora una volta Rizzo dimostra di essere avanti – ha detto Contiguglia – perché fa una scelta e va avanti. Mancherà l’impegno in prima persona di Carmelo, ma sempre sarà presente a garantire una integrità dell’amministrazione e potremo proseguire certe battaglie di legalità iniziate contro tutto e tutti”.

Al termine dell’incontro Paterniti ha lanciato un invito a chiunque voglia avvicinarsi alla politica a contattarlo.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi