Palermo: mostra del duo Spanò-Spinella dal 19 dicembre

È in programma per mercoledì 19 dicembre il cocktail di apertura della mostra “Creazione e disgregazione” nei locali della ex Real fonderia di Palermo. In esposizione le opere di Carmelo Spinella di Santa Teresa di Riva e di Ivan Spanò, artista di Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria.

Madrina di eccezione sarà la dottoressa Chiara Fici, mentre il curatore della mostra sarà il professore Luigi Bravi, presidente dell’accademia Raffaello di Urbino. La bi-personale, che durerà fino al 28 dicembre, verterà sul concetto della creazione e della disgregazione.

Come sostiene il curatore Bravi, si tratta di un “incontro scontro di queste due affermazioni che stabilisce un dinamismo della natura, un principio di movimento, variazione mutazione che quasi si oppone e si annulla nell’invariabilità della materia e della quantità della materia. Entro i limiti immutabili della materia avviene tutto quello che in natura è possibile. Questo accade nel kosmos di Carmelo Spinella e di Ivan Spanò, demiurghi di un universo, quello delle loro creature, in perpetuo movimento entro i limiti della materia”.

I due artisti Spinella e Spanò, dopo la chiusura dell’evento in programma, torneranno a Mallorca, città che attualmente li ospita, per  prepararsi ad affrontare un nuovo grande impegno artistico organizzato con il proprio entourage: una nuova esposizione per il mese di aprile nella città di New York e precisamente nel quartiere SoHo, uno dei più trendy e rinomati della Grande Mela.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi