Capo d’Orlando (Me): premiazioni di “mondo donna”

Dodici donne sono state premiate nel corso della quinta edizione della manifestazione “Mondo donna” realizzata dallassessorato alle pari opportunità del comune di Capo d’Orlando, nel messinese.

Sul palcoscenico del teatro Rosso di San Secondo sono salite rappresentanti delle associazioni, sportive, musiciste, giornaliste e scrittrici.

“Una manifestazione che in questa edizione ha voluto rappresentare una vetrina soprattutto per le ragazze e le giovani professioniste che si impegnano in vari settori, lasciando una traccia nel quotidiano – ha affermato il consigliere delegato alle Pari opportunità Linda Liotta. Mi piace poi evidenziare la bontà del lavoro svolto da Salvatore Monastra, organizzatore della manifestazione, che ha saputo assemblare con sapienza esperienze diverse accomunate dalla determinazione nel raggiungimento dei risultati”.

Alla buona riuscita della manifestazione hanno contribuito attivamente l’Associazione Pink Project, l’Accademia della Musica e la Pro Loco.

Nel dettaglio, i premi sono andati a Juli Marano (ginnasta), Antonella Ricciardo (scrittrice), Antonella Algeri (presidentessa associazione Abbraccialo per me), Agata Maiorana (campionessa italiana danza sportiva), Annandrea Vitrano (cabarettista), Alice Caiola (cantante), Martina Rinoldo (responsabile scuola di danza), Antonella Papiro (deputato), Antonella Campisi (vicepresidente associazione No Limits), Elisa Miragliotta (pianista), Sara La Rosa (giornalista),  Elena Manuele (cantante – vincitrice di Sanremo Young).

Il sindaco Franco Ingrillì, ha voluto sottolineare  che “al di là dei luoghi comuni, il riconoscimento doveroso nei confronti di quelle donne che ogni giorno si spendono, nella famiglia, nel lavoro e nel volontariato, per migliorare la qualità della vita nel territorio in cui operano”.

Al termine della manifestazione, presentata da Sergio Granata e Alessandra Di Bello, premio “a sorpresa” per il patron di “Mondo Donna”, Salvatore Monastra, con la motivazione della “perseveranza” mostrata nell’organizzazione dell’evento, giunto alla quinta edizione.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi