Catania: agenzia di viaggi abusiva, denunciati 2 senegalesi

Agenti della polizia di Stato di Catania hanno scoperto un’agenzia di viaggi abusiva gestita da due senegalesi che sono stati denunciati. In realtà si tratta di un phone center e money transefer in pieno centro che i due 50enni avevano trasformato in una agenzia viaggi abusiva dove venivano venduti a prezzi ridotti, biglietti aerei pagati in contanti, ma acquistati online da ignari clienti attraverso carte di credito clonate.

Gli uomini del compartimento polizia postale di Catania hanno scoperto che i due stranieri non erano nuovi a questo genere di attività. Il gip ha disposto il sequestro preventivo di tutte le attrezzature informatiche presenti nel phone center per impedire la reiterazione del reato da parte dei due senegalesi.

I due senegalesi acquistavano i titoli di viaggio fornendo il codice pnr direttamente al cellulare del cliente ignaro che per pagare il volo venivano utilizzate delle carte di credito clonate. L’acquisto veniva effettuato nei giorni precedenti la data di partenza per aggirare possibili controlli.

Le indagini sono partite dalla denuncia di un utente che si era visto rifiutare l’imbarco perché la compagnia aveva ricevuto la segnalazione di acquisto in frode. Due anni di indagini hanno permesso agli agenti ora di raccogliere testimonianze da decine e decine di utenti e arrivare alla denuncia dei due senegalesi.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi