Catania: un arresto per tentato omicidio in trasferta

Tentato omicidio e porto abusivo d’arma da fuoco. sono queste le pesanti accuse di cui dovrà rispondere il pregiudicato catanese Roberto Micale, 41 anni, arrestato dagli agenti della polizia di stato.

Nel corso del servizio di controllo del territorio l’equipaggio della volante di zona, transitando in via IV novembre ha notato due individui sospetti a bordo di una Seat Ibiza che risultava da ricercare.

Alla vista della polizia il conducente ha accelerato per eludere il controllo, ma dopo qualche centinaia di metri gli agenti sono riusciti a bloccare l’auto in fuga. Dagli accertamenti effettuati emergeva come a carico di uno dei due individui, nello specifico Micale, pendesse una nota di rintraccio emessa dal commissariato di Scalo Romana (Milano) per il reato di tentato omicidio e porto illegale d’arma da fuoco.

L’uomo lo scorso 10 aprile a Milano, dopo essersi reso responsabile di un duplice tentato omicidio finito con il ferimento di una persona ad una gamba, si era dato alla macchia facendo perdere le proprie tracce. Il pm di turno ha disposto ora il fermo e MIcale è stato condotto nel carcere di Catania piazza Lanza.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi