Brolo (Me): anticipo d’estate

Arrivano le prime novità del programma estivo di Brolo, centro tirrenico in provincia di Messina. Il sindaco, Salvo Messina, in attesa della conferenza stampa di presentazione del programma, anticipa alcune date e premette che questa “sarà un’estate senza voli pindarici, puntiamo sulla qualità, sul buon livello, valorizzando luoghi e spazi e realtà locali, facendo i conti con il bilancio, concentrandoci sul tonificare i ritorni commerciali determinati dai flussi delle presenze in occasione degli eventi”.

L’estate brolese punterà su alcuni punti fermi come il Galà del gelato, gli appuntamenti teatrali, le manifestazioni nel borgo, il cabaret di Ferragosto, il carnevale estivo e qualche novità come il nuovo “wina sound and food”.

A luglio gli appuntamenti con il teatro, martedì e giovedì, al palatenda nelle ultime settimane del mese.

Il 25 luglio appuntamento con la Faschion dance e le arie d’opere in villa.

Il 28 luglio, domenica, il galà del gelato con miss, gusti e musica.

Ad agosto si partirà dal 2 con il “Wine sound and food, la festa dei vini siciliani nel borgo

Il 3 e 4 agosto la festa del mare.

L’8 e il 9 agosto MusiKula e poi le celebrazioni commemorative sullo sbarco di Brolo nel suo settantesimo anno con una serie di momenti che culmineranno il 12 agosto con una mostra storica.

Il 13 agosto sarà la volta del calendario estivo organizzato dalla locale associazione dei carristi

Il 24 e 25 agosto il festival Marshà Dhalia, giunto alla seconda edizione, con la collaborazione artistica di Anita Vitale.

Poi le feste delle borgate, da quella di Piana, passando per Iannello e quelle dei quartieri, sino quella di settembre a Lacco.

Il 23 settembre la sagra dell’oro verde, una serata disco sul lungomare e poi ancora teatro e danza.

E’ un calendario programmato con il contributo di tutti – dichiara il primo cittadino, Salvo Messina – dai giovani del Forum ai commercianti, con l’aiuto dei comitati e delle altre associazioni che operano fattivamente sul territorio. L’obiettivo è quello di coinvolgere e far partecipare tutti in prima persona, facendo sì che tutti sentano propri gli sforzi e i risultati”.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi