Palermo: violenta 3 fratellini, condannato a 24 anni

Ventiquattro anni di reclusione. È questa la pena inflitta al palermitano Fabio Scavo, 59 anni, per aver violentato per mesi tre fratellini, due dei quali affetti da disabilità psichica.

Sono state decisive le accuse del più grande dei bambini. Il processo è scaturito da una segnalazione della procura dei minori che ha allontanato dalla famiglia d’origine i tre bambini che, all’epoca delle violenze, avevano 4, 6 e 7 anni.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi