Caltagirone (Ct): sequestrata una piantagione di canapa, 4 arresti

Quattro persone sono state arrestate a Caltagirone, nel catanese, per coltivazione di droga. I militari dell’Arma hanno trovato e sequestrato una rigogliosa piantagione di canapa indiana. In manette sono finite quattro persone di 24, 25, 31 e 35 anni, tutte di Caltagirone.

I militari, grazie anche al sorvolo della zona dell’elicottero dell’Arma, hanno sorpreso il quartetto intento ad irrigare e curare una piantagione di canapa indiana composta da 150 piante di altezza media di 1,5 metri, nascoste da rovi, su terreno demaniale, in prossimità di un torrente dal quale attingevano acqua attraverso un sistema d’irrigazione artigianale.

Durante l’arresto il 24enne, per impedire il regolare svolgimento delle operazioni, si è scagliato verso uno dei militari che è stato costretto a bloccarlo ed ammanettarlo. Le successive perquisizioni domiciliari hanno permesso di trovare e sequestrare 30 grammi di marijuana nell’abitazione del 35enne, 5 grammi in quella del 31enne e altri 30 grammi a casa del 24enne.

Nel corso dell’attività, inoltre, un 58enne di Caltagirone è stato denunciato per esercizio di attività venatoria e omessa comunicazione del trasferimento di armi legalmente detenute. L’uomo è stato sorpreso a cacciare nei terreni della stessa contrada. Nel corso di una successiva perquisizione domiciliare è stato accertato che l’uomo aveva proceduto al trasferimento di 2 fucili e 32 munizioni calibro 24 legalmente detenuti, presso un’altra abitazione, senza darne comunicazione all’Autorità di pubblica sicurezza, motivo per cui si procedeva al loro sequestro probatorio, nonché al ritiro cautelare delle altre armi e munizioni legalmente detenute e correttamente custodite nella propria residenza: 2 pistole, 12 cartucce calibro 22, 50 cartucce calibro 38 e un fucile calibro 12. Gli arrestati sono stati relegati ai domiciliari su disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Commenti
Caricamento...