Messina: uomo morto per meningite al Policlinico, non sarebbe un pericolo

Questa mattina un uomo di 65 anni, ricoverato per meningite al policlinico di Messina, è morto. Le sue condizioni si sono aggravate durante la notte.

Il caso di Messina non desterebbe preoccupazioni per la popolazione, se è vero che, come ha spiegato il primario di malattie infettive, Giuseppe Nunnari, si tratterebbe di meningite da pneumococco e non da meningococco, quindi senza rischio di contagio.

Questo di Messina è un altro caso di meningite batterica in Sicilia, dopo la vicenda dell’ospedale Cervello di Palermo che ha visto il ricovero di una donna di 70 anni che sembra rispondere alle terapie.

Intanto in tutta Italia è scoppiata la psicosi. Vaccini esauriti a Catania e Palermo. Centri vaccinali presi d’assalto. Le scorte dell’Asp sono ormai in esaurimento e si aspetta la consegna di una nuova partita da 8.800 dosi di vaccino quadrivalente.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi