Gualtieri Sicaminò (Me): un arresto per tentato omicidio

Tentato omicidio e detenzione e porto illegale di armi da sparo. Sono queste le gravi accuse di cui dovrà rispondere Emanuele Di Salvo, 21enne di San Filippo del Mela arrestato dai carabinieri della locale stazione in esecuzione di un ordine di custodia cautelare emesso dal Gip di Barcellona Pozzo di Gotto.

Lo scorso 21 aprile nella frazione Soccorso del comune di Gualtieri Sicaminò, Di Salvo si era recato davanti all’abitazione di un 46enne, anche lui conosciuto dalle forze dell’ordine, con l’intento di ucciderlo.

La vittima, che abita in una strada senza uscita, non avrebbe avuto via di fuga a seguito dell’agguato, ma è riuscito a salvarsi la vita grazie ad una fulminea reazione. Era stato sorpreso mentre riparava un motorino all’esterno della propria casa.

La vittima, percependo il pericolo sentendo giungere ad altissima velocità un ciclomotore, si è lanciato addosso alla moglie dietro la porta di casa e ha evitato di venire raggiunto dai colpi di arma da fuoco. Di Salvo è risalito a bordo dello scooter dandosi alla fuga facendo perdere le proprie tracce. Sul posto i carabinieri che avevano avviato l’indagine hanno rinvenuto due bossoli di fucile calibro 16 e in poco tempo sono riusciti a ricostruire l’accaduto.

Non sono ancora stati chiariti i motivi alla base dell’agguato, ma si pensa a forti attriti tra i due a seguito di un presunto debito non onorato nell’ambito della criminalità locale. Di Salvo è stato condotto al carcere di Messina Gazzi dove resterà a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Maria Chiara Ferraù

Commenti
Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi