Agrigento: arrestati scafisti

Dopo lo sbarco di 344 migranti a Porto Empedocle il 3 ottobre scorso, agenti della squadra mobile della questura di Agrigento hanno arrestato Ben Amer Nizar, 23 anni e Lefraj Hedi, 30 anni, entrambi tunisini.

Sono ritenuti responsabili di favoreggiamento all’immigrazione clandestina. I due, dopo le formalità di rito, sono stati condotti nel carcere di Caltanissetta dove resteranno a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi