Messina: difficoltà a Ganzirri dopo le piogge

Le piogge delle ultime ore hanno portato nuovamente alla ribalta il problema degli allagamenti e dei tombini sporchi ed intasati. Nella ridente frazione di Ganzirri un abitante della VI Circoscrizione Giovanni La Rosa con una nota segnala le difficoltà affioranti nelle vie cittadine in occasioni fenomeni meteo avverse. Il testo recita come segue: “Basta anche una sola ora di pioggia e Ganzirri sembra uscire da un alluvione. La foto è di questa mattina 5 gennaio verso le ore 13:00 a circa un’ora di pioggia intensa e del pomeriggio ore 16:30 circa. L’acqua piovana giace indisturbata e cullata dal passaggio delle auto, sul marciapiede a metà o totalmente sulla strada, creando disagi, pericoli ai ciclomotori e automobilisti. Da anni questa storia infinita va avanti e mai nessuna amministrazione ha preso il giusto rimedio riparando questo grande degrado. Eppure basterebbe creare dei canali di scolo verso il lago, pulire dalla terra e da rifiuti vari quelli esistenti lato lago. Attualmente in 2 punti i tombini saltano a causa della pressione dell’acqua, una proprio al centro a pochi metri dalla piazza e l’altra a pochi metri dalla sede del quartiere. invece in un punto l´acqua piovana si mescola con la fuoriuscita di acque nere. Negli anni più di una volta mi sono recato al quartiere per effettuare le segnalazioni, più volte anche mi sono trovato a parlare con Consiglieri di quartiere o comunali, ma fin oggi i risultati dell’impegno preso dai vari politici si vedono benissimo! Basta anche una sola ora di pioggia e Ganzirri sembra uscire da un alluvione”. Occorre un piano di spurgo e di bonifica completo e serio affinché le piogge stagionali non trasformino le strade in fiumare foriere di effetti disastrosi per l’incolumità di tutti coloro che ne quotidianamente fruiscono.

Rodrigo Foti 

Ganzirri allagata3 Ganzirri allagata

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi