Daily Archives: 2 marzo 2017

Messina: palpa donna, arrestato dalla polizia

Una donna, terminato il lavoro, si china verso la propria auto quando sente da dietro una mano che la palpa e un apparato genitale maschile sui glutei. Un giorno di straordinaria follia a Messina che risale allo scorso novembre e ha avuto il suo epilogo ieri sera quando i carabinieri hanno arrestato Giuseppe Mortelliti per violenza sessuale.

Siracusa: evade il fisco, sequestro da 1,5 milioni di euro

Il tribunale di Siracusa ha disposto il sequestro preventivo di beni da un milione e 506 mila euro nei confronti del responsabile di una società operante nel settore dei “lavori di meccanica generale” in provincia di Siracusa.

Messina: Ato 1, la Fit Cisl contesta il bando per la riscossione dei crediti Tia

La Fit Cisl di Messina esprime il proprio stupore per la intempestività con la quale Ato Me 1 Spa in Liquidazione, a pochi  mesi dalle elezioni Comunali,  ha ritenuto opportuno di dover pubblicare un bando di gara per l’affidamento, a società esterne, della riscossione dei crediti TIA vantati nei confronti dei cittadini. 

Palermo: lutto nel giornalismo, è morto Giacomo Clemenzi

Giornalista da sempre, per quasi cinquanta anni rappresentante della categoria: dall’Ordine, al sindacato, dall’ordine regionale a quello nazionale. È morto a Palermo a 79 anni Giacomo Clemenzi, originario di Salemi (Tp).

Palermo: sequestrati beni per 1,8 milioni a Pasquale Cardella

Gli agenti della guardia di finanza di Palermo e Agrigento hanno sequestrato beni per 1,8 milioni di euro di proprietà di Pasquale Antonio Cardella.

Palermo: Crocetta, “non rimuoverò mai Fiumefreddo”

Presidente della regione siciliana

“Non rimuoverò mai Fiumefreddo da Riscossione Sicilia”. Così il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, commenta l’inchiesta di Catania che vede indagati nove dipendenti della Spa.

Rosolini (Sr): macellazione di cavalli, sequestrata struttura abusiva

In una macelleria di Rosolini, centro in provincia di Siracusa, i carabinieri del Nas e Noe di Catania hanno scoperto circa 5 tonnellate di carne equina, fresca e abusivamente congelata, in procinto di essere immessa sul mercato. Inoltre è stata anche riscontrata una bollatura sanitaria contraffatta.

Catania: avrebbero agevolato tre deputati all’Ars debitori col Fisco

indagati nove dipendenti Riscossione Sicilia Spa

Un fermo amministrativo cancellato, procedure esecutive di pignoramento chiuse illecitamente. Tutto per agevolare tre deputati regionali dell’assemblea regionale siciliana che avevano debiti con il Fisco. È questa l’accusa di nove dipendenti di Riscossione Sicilia, la società pubblica che si occupa di recupero dell’evasione.

Ecodisicilia.com - testata telematica - Registrazione al Tribunale di Catania numero 19/2009 in data 26/05/2009

Note Legali: questo sito web è di proprietà di Maria Chiara Ferraù a cui va la piena e unica responsabilità dei contenuti testuali e grafici pubblicati sul sito - email chiara.ferrau@libero.it -
dati e generalità del proprietario del presente dominio sono disponibili pubblicamente presso l'ente internazionale di registrazione domini.
Alcune foto presenti sul sito sono state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio
Per chiedere la rimozione di foto o contenuti scrivere alla redazione del sito - Il network a cui il sito è affiliato non è responsabile dei contenuti pubblicati sui singoli siti.