Messina: ladri sorpresi a smontare un’auto, arrestati

Due pregiudicati sono stati sorpresi a rubare parti di un’auto in un condominio in località Pistunina a Messina. Gli agenti della polizia di Stato del capoluogo peloritano hanno sorpreso i due mentre effettuavano servizi di perlustrazione lungo la strada statale 114.

Le manette sono scattate ai polsi di Roberto Foti, 28 anni e Roberto Coco, 30 anni. I due avevano preso di mira una Fiat 500X. All’arrivo degli agenti ne avevano già rubato il cofano. Per riuscirci più agevolmente, i due avevano mandato in frantumi il finestrino lato guida aprendo il cofano dall’interno.

Interrotti dal sopraggiungere della volante hanno nascosto il pezzo di carrozzeria dietro una macchina e tentato inutilmente la fuga. Addosso avevano le sei chiavi combinate a cricchetto con cui avevano smontato verosimilmente il cofano nonché due dei dadi risultati poi mancanti dalla struttura portante dell’auto.

I due malviventi sono stati arrestati per furto aggravato e denunciati per possesso ingiustificato di chiavi alterate. Per loro sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi