Catania: voleva essere visitato prima di altri, arrestato

Pretendeva di essere visitato prima degli altri e disturbava i medici in servizio al pronto soccorso del policlinico di Catania mentre stavano visitando altri pazienti. Resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e interruzione di pubbilco servizio. Sono questi i reati di cui dovrà rispondere Gaetano Filippo Di Mauro, 44 anni, dagli agenti del commissariato Borgo Ognina a Catania.

L’operatrice ha richiamato più volte Di Mauro al rispetto delle regole anche perché la distraeva durante l’acquisizione dei parametri dei pazienti ricoverati. Ad un tratto l’uomo arrestato si è scaraventato sull’operatrice facendola cadere a terra ma, attirato dalle urla, è intervenuto il poliziotto di turno all’ospedale riuscendo a bloccarlo ed evitare che la situazione degenerasse ulteriormente.

A Di Mauro è stato garantito ovviamente il diritto alla salute e quindi visitato regolarmente dai sanitari del pronto soccorso. Per lui sono stati disposti gli arresti domiciliari.

L’operatrice ha interrotto il proprio turno di lavoro per uno stato di malessere creatole e, visitata da personale sanitario, le sono stati diagnosticati 10 giorni di riposo medico.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi